La forza dell’immagine

Forme e colori, figura e materia si mescolano nella pittura di Luciano Boccardini, artista nato a Roma e formatosi nell’ambiente artistico capitolino, ma umbro d’adozione (vive a Pierantonio di Umbertide dove ha lo studio). Nella sua ricerca artistica è riuscito a spaziare, con una propria e forte identità, dal figurativo all’astratto attraverso l’iperrealismo e la geometria materica. Nelle sue opee, come nella “Sensualità di una chitarra” di lato, i colori diventano i protagonisti assieme a figure e scene che sembrano muoversi e, a volte, danzare tra realtà e sogno. Alcune sue opere incontrano ogni giorno il grande pubblico presso la Galleria d’arte contemporanea di Madrid, la Galleria d’arte Moderna, di Stoccarda, La Modern art Gallery di New York, il museo di arte moderna di Roma e il Museo di arte contemporanea di Mosca. E’ possibile vedere oltre 60 delle sue opere nel suo sito web www.boccardini.it ed altre ancora su Facebook, dove l’artista ha aperto di recente un suo spazio. Personalmente rimango affascinato dai suoi ritratti di animali (il falco, la foca, la scimmia, il gufo, il tricheco, il pesce, il pavone, la rana e la raganella, il tucano, il pavone…) che assieme ai suoi clown ci fanno apprezzare appieno la bellezza della vita, quella vita e quella forza di cui sono intrisi i suoi quadri.